Voli Barcellona

Barcellona si può descrivere con un unico aggettivo: colorata. Dalle bellezze artistiche che si ammirano in ogni angolo della città, allo stile di vita animato dei suoi abitanti, e ancora alla sua moltitudine di piatti fantasiosi in cucina, il colore sarà il tema dominante della vostra visita.

UN GIRO NELLA CITTÀ VECCHIA

Da qualunque punto della città vogliate partire, finirete col passeggiare senza guardare dove mettere i piedi per ammirare i numerosi luoghi di interesse che si susseguono a poca distanza tra loro.
Già solo percorrendo la Rambla, la via principale per turisti e non, il vostro dito sarà fisso sulla macchina fotografica. Partite dal lungomare in direzione Plaça de Catalunya per immergervi nella via principale della movida locale dove bar, ristoranti e discoteche sono aperti fino a tardi per accogliere le migliaia di persone che affollano la strada. Tra le tante sorprese che vi troverete davanti, non potrete non notare il mosaico di Miró, vicino al Teatro Liceu, un regalo dell’artista catalano alla sua amata Barcellona. Proseguite per il Barrio Gotico, l’elegante e romantico quartiere medioevale di Barcellona che è ancora oggi il cuore politico e sociale della città. Qui sorgono il Municipio, il Palazzo Reale e la Cattedrale, tutti nel caratteristico stile gotico, e il Museo di Picasso, in onore dell’artista che proprio in questa zona muoveva i suoi primi passi, o per meglio dire, le sue prime pennellate.
Anche il porto mantiene una zona rimasta così com’era all’epoca dei pescatori: Barceloneta, zona di vecchi moli e di spiagge su cui balneare, è il luogo ideale per rilassarsi un po’ al sole o per gustare i piatti tipici a base di pesce negli ottimi ristorantini locali. Proprio al suo fianco è nata la più recente zona del Porto Olimpico, in onore delle Olimpiadi del 1992, che ospita un cinema Imax, un centro commerciale ed un acquario, dove troverà un bel da fare tutta la famiglia.
Per gli appassionati di calcio, Barcellona offre la possibilità di partecipare alle visite guidate per il celeberrimo Camp Nou, lo stadio più grande d’Europa con annesso museo della squadra del Barça, per rivivere appieno la storia di uno dei club più importanti del football attraverso filmati, divise e palloni d’oro.

CON GLI OCCHI DI GAUDÌ

Barcellona è famosa soprattutto per le opere architettoniche di Antoni Gaudì, artista visionario e stravagante, che ha reso questa città unica grazie alla costruzione di edifici che non hanno eguali per forme e colori.
Simbolo della città e del suo genio artistico è sicuramente la Sagrada Familia, un’opera che è un inno alla fede, con le sue alte guglie e le grandi navate che l’hanno resa un luogo unico al mondo per fedeli ed amanti della bella architettura.
Altro must seen della città è il fiabesco Parc Güell, inserito tra i Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO, dalle forme e colori davvero originali: sarà come entrare da protagonisti in un mondo allegro e colorato, come quello delle favole.
Tra molti palazzi dalla facciata comune, inaspettatamente sorge Casa Batlló, con la sua forma stravagante e le tinte accese, di cui vale la pena visitare anche l’interno per capire quanto minuziosa, attenta ed originale fosse la creatività dell’artista. In ultimo, ma non per importanza, non perdetevi La Pedrera, forse il più noto condominio al mondo, dalla facciata “storta” e caratterizzato dall’originalità dei suoi splendidi camini, che ricordano le teste di guerrieri medievali.

TOTS A LA TAULA

Se dici Spagna dici tapas, si sa, e per molti probabilmente anche paella, ma non sono questi i piatti tipici della città di Barcellona. Ovviamente è il pesce l’alimento principale di questa cucina, che troviamo in molti piatti come il Suquet, la zuppa di pesce e crostacei condita con zafferano, patate pomodori e vino, e l’Arròz Negre, celebre portata della Costa Brava a base di riso e pesce. Altrettanto gustosi sono i piatti a base di carne come i fideus a la cassola, spaghetti con maiale, e la botifarra amb mongets con salsiccia nera e fagioli. Ecco il momento più atteso da molti: i dolci. Inutile consigliarvi la crema catalana, ormai nota ed apprezzabile in tutto il mondo, ma da assaggiare sono anche il Coca de Sant Joan, ricoperto di frutta candita e pinoli, la ricotta con miele, la tortilla di formaggio Flaona e gli xuixo, frittelle farcite di crema pasticcera ricoperta di zucchero. Abbinate il tutto a vini e spumanti pregiati, come il Cava, l’Alella, ed il Penedés, ottenuti dall’unione delle migliori uve locali ed internazionali.

Colorate le vostre vacanze con una visita nella splendida Barcellona, facilmente raggiungibile con un volo Alitalia.

CERCA IL TUO VOLO

DA
Inserisci la città di partenza
A
Inserisci la città di arrivo
Inserisci la data di partenza
Inserisci la data di ritorno