Voli Salerno

Città di mare, uno tra i porti più attivi del Mediterraneo e porta d’ingresso alla splendida costiera amalfitana, Salerno è una città con una storia importante alle spalle e proiettata verso il futuro.


DUE MILLENNI DI STORIA

I primi a insediarsi nella cittadina sulla costa campana furono gli Etruschi, i Romani la fondarono e dopo vennero i Longobardi, i Normanni, gli Svevi fino ai Borbone, che ne fecero un punto di riferimento del Regno delle Due Sicilie. Salerno conserva le tracce della sua storia nel cuore della città e anche in periferia. I siti archeologici etrusco-sanniti risalenti al V secolo a. C. racchiudono importanti testimonianze degli insediamenti precedenti a quelli romani ma anche dal Medioevo sono giunte fino ai nostri giorni opere significative come l’Acquedotto longobardo, risalente al IX secolo e caratterizzato dalla struttura ad archi ogivali, uno dei primi esempi della storia di questa tecnica costruttiva. Anche camminando nel centro storico, un geometrico labirinto di viuzze medievali, ci si può imbattere in monumenti significativi. Il Duomo, risalente all’anno 1080 ed edificato in perfetto stile romanico conserva le reliquie del santo venerato in città, San Matteo, in onore del quale ogni anno vengono organizzati pittoreschi festeggiamenti che durano per diversi giorni.

Al periodo longobardo risale la fondazione della Scuola medica salernitana, un’importante istituzione di cui si conserva l’eredità nel Museo virtuale dedicato proprio alla medicina, un sorprendente viaggio nel tempo e nella tecnica tra codici e strumenti medievali grazie a moderne tecnologie di ricostruzione ed esplorazione. L’importanza storica di Salerno viene mostrata anche dal Museo Archeologico, ristrutturato nel 2013, e dal Museo dello Sbarco, che testimonia un momento fondamentale per la città e l’Italia, l’arrivo degli alleati nel 1943, la liberazione e l’insediamento del Governo italiano provvisorio in città.


UN MARE... DI POSSIBILITÀ

Ma Salerno è una città di mare prima di tutto. Il suo porto è sempre attivo, per le merci e per le navi da crociera che attraversano il Mediterraneo e qui fanno scalo. Il bellissimo lungomare Trieste, costellato di verde ed edifici storici e tutt’uno con la villa comunale, ribolle di vita a tutte le ore del giorno e concede scorci di rara bellezza sul litorale. Il litorale è quello della costiera amalfitana da una parte, un gioiello unico al mondo, e dall’altra del Cilento, un’altra terra da esplorare e alla portata di ogni tipo di viaggiatore.


LUCI E SAPORI D'ARTISTA

La città delle Luci d’artista, l’evento annuale dedicato alle opere d’arte realizzate con il ricorso alla luce che colora l’intera città per giorni, è anche un tripudio di sapori mediterranei. Il piatto capofila, cucinato per festeggiare San Matteo, è la milza imbottita , carne di vitello farcita con prezzemolo, menta, aglio e peperoncino, cotta per tre ore con l’aggiunta di vino e aceto e poi servita al sugo. Anche il pesce ha un grande spazio nella cucina salernitana, lo dimostrano gli scialatielli o i paccheri ai frutti di mare, una pasta tipica utilizzata per un’esplosione di sapori marini. Alla fine di un pasto non si può che concludere con il limoncello.


Salerno è una città capace di offrire ogni genere di attrazione, facilmente raggiungibile dal vicino aeroporto di Napoli. Prenota subito il tuo volo Alitalia!

CERCA IL TUO VOLO

DA
Inserisci la città di partenza
A
Inserisci la città di arrivo
Inserisci la data di partenza
Inserisci la data di ritorno