Cani d'assistenza riconosciuti

Il Regolamento Europeo 1107/2006 richiede alle compagnie di accettare gratuitamente, in cabina o in stiva, cani d’assistenza riconosciuti. La definizione di cani d’assistenza riconosciui è indicata nel DOC 30 dell’ECAC Part I Section 5 Facilitation of the transport of persons with reduced mobility Ed. June 2012:

"per cani d’assistenza riconosciuti si intendono tutti i cani guida ed ogni cane d’assistenza che sia stato addestrato ad assistere una vasta tipologia di persone disabili nelle attività di tutti i giorni. I cani guida, che sono preparati principalmente a provvedere all’assistenza per la mobilità di non vedenti o parzialmente non vedenti, sono addestrati da una organizzazione che è riconosciuta o affiliata alla “International Guide Dog Federation (IGDF)”. I cani d’assistenza sono addestrati da organizzazioni che rispondono ai requisiti previsti dall’ “Assistance Dogs International (ADI)".