SICILIA DA NORD A SUD: VIAGGIO TRA STORIA E MITO

Dal profumo inebriante degli agrumi ai colori inconfondibili dei paesaggi mediterranei, dal gusto autentico dei migliori piatti della tradizione alle atmosfere che hanno ispirato le opere di personaggi illustri: visita la Sicilia e lasciati sedurre dal fascino dell’antica Trinacria.

Da sempre l’isola è tra le mete più desiderate per le sue spiagge, premiate anche quest’anno dalla FEE (Foundation for Environmental Education) con 4 Bandiere Blu assegnate a Menfi, Lipari, Ispica e Ragusa.

Sulla costa settentrionale, proprio dove Ionio e Tirreno si toccano, la zona più suggestiva è Capo Peloro, antica dimora mitologica del mostro marino Cariddi "colei che risucchia", che insieme a Scilla "colei che dilania" era un pericolo per tutti i marinai che attraversavano lo stretto di Messina. Entrambe le creature vengono menzionate da Omero nell’Iliade e nell’Odissea, da Virgilio nell’Eneide e da Apollonio Rodio nel mito degli Argonauti.

Non può mancare una visita a Capo d'Orlando, lungo la Costa Saracena fondata, secondo la leggenda, dal figlio di Eolo e luogo di ispirazione per Giuseppe Tomasi di Lampedusa nella stesura de "Il Gattopardo".

TRA RICORDI OTTOMANI E MODERNITÀ

Sul versante ionico si impone Taormina, famosa terrazza naturale, apprezzata in tutto il mondo per l'incantevole Isola Bella. Insieme con Giardini Naxos, sono le due località siciliane più affascinanti dello Ionio. Una volta giunto ad Acireale non puoi non assaggiare una gustosissima granita, classica alla mandorla, al caffè, al gusto di gelsi, al pistacchio di Bronte o al limone, sicuramente accompagnata dalla squisita brioche, quella con il “cappello”. Ti sarà utile sapere che, d’estate, tutta la vallata di Acireale, denominata anche “Riviera dei Limoni”, viene inondata da un piacevole profumo di zagara. Se sposti lo sguardo a nord ovest scopri l’incanto del gigante Etna, "colonna del cielo" per Pindaro e "mostro con la sua collana di vulcani" per Maupassant.

Ma la Sicilia affascina anche per le oltre trenta isole che vale la pena visitare: nere di pietra lavica, bianche di dolomite oppure gialle di tufo e calcare. Organizza un tour alla scoperta delle Pelagie, visita “l’isola nera” Linosa, denominata così per la sua origine vulcanica, la disabitata Lampione e l’incantevole Lampedusa.
Parti alla volta delle isole Egadi e ammira la brulla Lèvanzo, la straordinaria Favignana, Marèttimo e gli isolotti di Formica e Maraone.

Tutta la Sicilia è un tripudio di luoghi e bellezze naturali traboccanti di storie da raccontare, che fanno da cornice alla calda e accogliente terra del sole.

Cosa aspetti a partire? Vola in Sicilia con Alitalia e scegli uno dei nostri voli per raggiungere Trapani, Palermo, Catania, Pantelleria o Lampedusa.

Prenota ora

© lucasiragusa

© sicilia mare

© zoutedrop