Ambiente

SIAMO TUTTI PARTE DELLO STESSO EQUIPAGGIO NELL’IMPEGNO PER L’AMBIENTE

Voliamo con l’intento di ridurre il nostro impatto ambientale e promuovere la cultura di uno sviluppo sostenibile.

FUEL MANAGEMENT

Un trasporto aereo civile sicuro, efficiente e rispettoso dell’ambiente.

 

Il carburante costa, e le sue emissioni hanno un costo ancora più alto.

Con azioni mirate siamo riusciti a ridurre di oltre 95.000 tonnellate l’anno le emissioni di CO2 e risparmiare 30.000 tonnellate di carburante. Come? Grazie alla attuazione di una politica di efficienza integrata che collega tutti i processi della compagnia coinvolti: Pianificazione delle Rotte, Acquisti, Manutenzione, Operazioni di terra, Servizi e allestimenti di bordo, Controllo delle Operazioni, Condotta, sempre nel rispetto degli standard di sicurezza previsti dalle normative aeronautiche.* 

 

Grazie ad una costante comunicazione interna e ad un effettivo coinvolgimento, ognuno di noi può svolgere il suo ruolo per il raggiungimento di questi obiettivi, ovunque in azienda.

*AUDIT SU EMISSIONI CO2

Alitalia ha concluso con successo l’annuale audit sulle emissioni CO2 relative all’anno 2019, il traguardo è stato comunicato all’autorità competente, il Comitato per la gestione del protocollo di Kyoto, che dipende direttamente dal Ministero dell’Ambiente, composto anche dal Ministero dei Trasporti, ENAC e GSE.

L’audit coinvolge la Compagnia in due schemi normativi internazionali obbligatori: EU-ETS, per i voli nazionali e intra-europei, e CORSIA relativo ai voli internazionali e intercontinentali. Entrambi sono schemi, pienamente supportati dalla IATA, basati su un limite di emissioni con cui la Compagnia si misura ogni anno e che avallano i nostri dati solo dopo l’effettuazione dei controlli del processo di monitoraggio delle emissioni da parte di un auditor terzo.

Inoltre Alitalia,sin dal 2013, partecipa con ENAC ai tavoli ICAO (Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile), che hanno contribuito alla nascita di CORSIA (Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation), ottenuta grazie a un grande lavoro di sintesi e mediazione con più paesi di 70 paesi nel mondo.

Il dato delle emissioni del 2019 servirà a identificare nell’ambito dello schema CORSIA la baseline, ovvero un tetto massimo di emissioni per ogni compagnia aerea, stimolando un continuo miglioramento in tale ambito.

ZERO PAPER

Abbiamo alleggerito i nostri aerei, lasciando a terra la carta.

 

“Zero paper” è il progetto con cui abbiamo eliminato quasi completamente la carta a bordo dei nostri velivoli. Piloti e assistenti di volo, più tecnologici che mai, hanno in dotazione tablet per svolgere il loro lavoro e per soddisfare le vostre esigenze. Risultato? Un risparmio di carta pari a 600 tonnellate di carburante e 2.000 tonnellate in meno di CO2 l’anno.

NOISE REDUCTION

Il nostro impegno per ridurre le emissioni acustiche.

  

Sostenibilità fa rima con silenziosità. Con il 75% degli aeromobili che soddisfa i requisiti previsti dall’Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile, siamo tra i vettori meno rumorosi. Ogni nostro aeromobile è munito di un certificato acustico rilasciato congiuntamente dai costruttori e dalle autorità aeronautiche a seguito di prove effettuate per il rilascio del certificato di aeronavigabilità, in conformità con le norme internazionali relative emesse dall'ICAO.

#FLYGREEN

Una cultura dello sviluppo sostenibile riduce l’impatto ambientale.

Diffondere consapevolezza sui temi ambientali è uno dei nostri obiettivi. Per questo abbiamo inserito nella formazione degli assistenti di volo, il tema della sostenibilità, chiedendo direttamente a loro idee e suggerimenti su come ridurre gli sprechi e rifiuti a bordo.

Le proposte hanno ispirato le nuove procedure “eco” e in soli otto mesi abbiamo generato un risparmio di oltre 21 milioni di pezzi di plastica/carta monouso e bottiglie di vetro a bordo.