Nuove disposizioni autorità USA

Voli per gli Stati Uniti: nuove disposizioni della TSA (Transportation Security Administration) USA sul trasporto di polveri nel bagaglio a mano.

 

Alitalia informa che dal 30 giugno 2018 entrano in vigore le nuove disposizioni della Transportation Security Administration (TSA) degli Stati Uniti relative al trasporto di polveri nel bagaglio a mano.

 

Tali disposizioni devono essere rispettate dai passeggeri delle compagnie aeree che volano negli Stati Uniti.

 

Secondo le nuove regole della TSA, i contenitori di polveri che hanno un peso uguale o superiore a 340 grammi e un volume uguale o superiore a 350 ml (equivalente circa a quello di una lattina di una bevanda) non potranno più essere trasportati nel bagaglio a mano, ma dovranno essere necessariamente trasportati nel bagaglio da stiva.

 

La nuova disposizione non riguarda le seguenti tipologie di polveri che potranno essere trasportate in cabina senza limitazioni:

 

  • Alimenti per neonati (solo se l’adulto che lo trasporta nel bagaglio a mano viaggia con uno o più bambini)
  • Polveri a fini medici (solo se il passeggero ha con sé una ricetta medica)
  • Resti umani contenuti in urne cinerarie (in contenitori opportunamente sigillati)
  • Polveri acquistate dopo i controlli di sicurezza (sigillate dal punto vendita, al momento dell’acquisto, in un apposito sacchetto)
     

Qualora il contenitore superi le limitazioni previste, ma il passeggero si rifiuti di inserirlo nel bagaglio da stiva, la compagnia aerea potrebbe rifiutare l’imbarco del passeggero stesso.

 

Il passeggero può trasportare più di un contenitore di polveri nel proprio bagaglio a mano, a condizione che gli stessi rispettino le limitazioni di peso e volume stabilite.