Cambiare i programmi di viaggio, cancellazioni dei voli e rimborsi

Di seguito le modalità per modificare la prenotazione del viaggio, chiedere un voucher o, quando previsto, il rimborso del biglietto e ottenere assistenza.

 

PASSEGGERI CHE HANNO AVUTO IL VOLO CANCELLATO

 

In considerazione dell’allentamento delle restrizioni alla mobilità con effetto dal 3 giugno 2020, stabilito con D.L. n. 33 del 16 maggio 2020 e con D.P.C.M. del 17 maggio 2020, nonché delle disposizioni del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, convertito con modificazioni nella Legge 17 luglio 2020 n. 77, Alitalia, indipendentemente dal permanere di restrizioni agli spostamenti da/per alcuni paesi terzi legate all’emergenza Covid-19, offre ai passeggeri in possesso di un biglietto Alitalia (055) per voli che sono cancellati, le forme di assistenza e rimborso di seguito indicate, a loro scelta:

 

  • La modifica della prenotazione (rebooking, o rerouting - ovvero modifica dell’itinerario per viaggiare dall’aeroporto di partenza a quello di arrivo previsti originariamente), senza integrazione tariffaria, per viaggiare, ove possibile, entro i 7 giorni precedenti o successivi alla data del volo cancellato. La modifica della prenotazione dovrà essere effettuata entro la data di partenza prevista del volo cancellato o del volo già offerto come ri-protezione da Alitalia.
  • Un cambio della prenotazione (rebooking, rerouting o modifica della destinazione), con eventuale integrazione tariffaria, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo cancellato.
    Per tutti i dettagli cliccare qui

Per la modifica o cambio della prenotazione o i passeggeri possono chiamare il Call Center dall’Italia al numero verde 800650055, dall’estero al numero +39 0665649 o ai numeri locali consultabili qui
 
  • Il rimborso del biglietto acquistato o del suo valore residuo.
    La richiesta verrà presa in carico e definita il prima possibile, in conformità con il Reg. CE261/2004.
  • Un voucher nominativo di importo pari al valore del biglietto acquistato o del suo valore residuo, maggiorato da un ammontare fisso: 

- 15€ se il volo cancellato era nazionale o internazionale di medio raggio

- 60€ se il volo cancellato era intercontinentale di lungo raggio

 

La maggiorazione non è applicabile i) a passeggeri con età inferiore ai due (2) anni e ii) ai voucher già emessi prima del 17 luglio 2020 per il valore del biglietto, in base alle condizioni offerte e accettate.

 

Il voucher ha le seguenti caratteristiche che saranno applicate a tutti i voucher richiesti ed anche già emessi per i voli in programma dall’11 marzo al 31 ottobre 2020, cancellati entro il 31 agosto 2020:

 

  • valido 18 mesi dalla data di emissione;
  • nominativo, ma utilizzabile per emissione di biglietti intestati a terzi;
  • utilizzabile per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia anche oltre il termine di validità purché la relativa prenotazione sia effettuata entro la scadenza dei 18 mesi; 
  • richiedibile entro il 31 dicembre 2020.
 

In caso di mancato utilizzo del voucher entro i 18 mesi di validità verrà rimborsato il valore originario del biglietto acquistato, o il valore residuo del biglietto in caso di utilizzo parziale del voucher. Il rimborso potrà essere inoltre richiesto, a scelta del passeggero, decorsi 12 mesi dalla data di emissione. In ogni caso il voucher sarà rimborsato al netto delle maggiorazioni sopra indicate.

 


Per chiedere il rimborso o il voucher:

 

Per biglietti acquistati in agenzia di viaggio, i passeggeri possono contattare direttamente il proprio agente di viaggio.

 

Per i biglietti acquistati sui canali di vendita Alitalia, i passeggeri possono compilare il form di richiesta presente nei link sulla e-mail che ricevono con la notifica della cancellazione del volo, oppure:

- per chiedere il rimborso cliccare qui

- per chiedere il voucher cliccare qui

 

In alternativa, i passeggeri possono chiamare il Call Center: dall’Italia al numero verde 800650055, dall’estero al numero +39 0665649 o ai numeri locali consultabili qui.

 

La richiesta inviata con form on-line consente una più rapida gestione e definizione della pratica.

 

Per informazioni sulla richiesta di rimborso o voucher già inoltrata, i passeggeri possono chiamare il Call Center dall’Italia al numero verde 800650055, dall’estero al numero +39 0665649 o ai numeri locali consultabili qui.

 

Per ulteriori informazioni sui diritti dei passeggeri vedere qui

 

 

PASSEGGERI CHE NON VOGLIONO PIÙ VOLARE COME INDICATO SUL BIGLIETTO

 

In considerazione dell’allentamento delle restrizioni alla mobilità con effetto dal 3 giugno 2020, stabilito con D.L. n. 33 del 16 maggio 2020 e con D.P.C.M. del 17 maggio 2020, nonché delle disposizioni del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, convertito con modificazioni nella Legge 17 luglio 2020 n. 77, e del progressivo allentamento delle restrizioni all’ingresso ed al transito in Italia previsto da vari Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, da ultimi quello dell’ 11 giugno 2020 e del 14 luglio 2020, Alitalia offre ai passeggeri in possesso di un biglietto Alitalia (055) che non vogliono più volare come indicato sul biglietto le forme di assistenza e rimborso di seguito indicate, a loro scelta.

 

1. I passeggeri titolari di un biglietto Alitalia:

  • acquistato entro il 30 aprile 2020, con date di viaggio tra il 1° ottobre 2020 e il 30 aprile 2021

    oppure
  • acquistato o tra il 1° agosto e il 31 dicembre 2020, con date di viaggio tra il 1° ottobre 2020 e il 31 ottobre 2021

 

purchè abbiano effettuato la cancellazione della prenotazione del volo prima della partenza chiamando il Call Center, dall’Italia al numero 06/65640 (opzione 4), dall’estero ai numeri locali consultabili qui (no show non consentito), possono richiedere, contestualmente alla cancellazione della prenotazione o anche successivamente:

 

  • Un cambio della prenotazione (rebooking o modifica della destinazione), con eventuale integrazione tariffaria, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo originario.
    Per tutti i dettagli cliccare qui
  • Il rimborso del biglietto acquistato o del suo valore residuo, opzione valida solo per i biglietti che prevedano nelle condizioni tariffarie la possibilità di un rimborso.
    Per chiedere il rimborso cliccare qui
    In alternativa contattare: dall’Italia, il numero 06 65640 (opzione 4), dall’estero, i numeri locali consultabili qui.

2.      Tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia entro il 31 luglio 2020 per voli dall’11 Marzo fino al 30 settembre 2020, possono richiedere, prima della data di partenza del viaggio o anche successivamente, purché il passeggero abbia cancellato la prenotazione del volo prima della partenza (no-show non consentito):

 

  • Un cambio della prenotazione (rebooking o modifica della destinazione), con eventuale integrazione tariffaria, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo originario.
    Per tutti i dettagli cliccare qui
  • Un voucher nominativo di importo pari al valore del biglietto acquistato o del suo valore residuo, con le seguenti caratteristiche, che saranno applicate a tutti i voucher richiesti ed anche già emessi per i voli in programma dall’11 marzo al 30 settembre 2020 per i quali il passeggero ha richiesto la cancellazione della prenotazione:
    • valido 18 mesi dalla data di emissione;
    • nominativo, ma utilizzabile per emissione di biglietti intestati a terzi;
    • utilizzabile per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia anche oltre il termine di validità purché la relativa prenotazione sia effettuata entro la scadenza dei 18 mesi;
    • richiedibile prima della data di partenza del viaggio o anche successivamente ma comunque non oltre il 31 agosto 2020 e purché il passeggero abbia cancellato la prenotazione del volo prima della partenza (no-show non consentito).

 

In caso di mancato utilizzo del voucher entro i 18 mesi di validità verrà rimborsato il valore originario del biglietto acquistato, o il valore residuo del biglietto in caso di utilizzo parziale del voucher. Il rimborso potrà essere inoltre richiesto, a scelta del passeggero, decorsi 12 mesi dalla data di emissione.
Per chiedere il voucher, cliccare qui

 

  • Il rimborso del biglietto acquistato o del suo valore residuo, opzione valida solo per i biglietti che prevedano nelle condizioni tariffarie la possibilità di un rimborso.
    Per chiedere il rimborso cliccare qui
    In alternativa contattare: dall’Italia, il numero 06 65640 (opzione 4), dall’estero, i numeri locali consultabili qui.

 

3.      Tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia dal 1° maggio al 31 luglio 2020 per voli dal 1° ottobre 2020 al 31 luglio 2021, possono richiedere, prima della data di partenza del viaggio o anche successivamente, purché il passeggero abbia cancellato la prenotazione del volo prima della partenza (no-show non consentito):

 

  • Un cambio della prenotazione (rebooking o modifica della destinazione), con eventuale integrazione tariffaria, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo originario.
    Per tutti i dettagli cliccare qui
  • Un voucher nominativo di importo pari al valore del biglietto acquistato o del suo valore residuo, valido per viaggiare entro 1 anno dalla data di emissione del buono (effettuando entro tale termine almeno la prima tratta dell’itinerario). Il voucher è utilizzabile per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia e dovrà essere richiesto prima della partenza del volo al quale si intende rinunciare.
    Per chiedere il voucher cliccare qui

 

  • Il rimborso del biglietto acquistato o del suo valore residuo, opzione valida solo per i biglietti che prevedano nelle condizioni tariffarie la possibilità di un rimborso.
    Per chiedere il rimborso cliccare qui
    In alternativa contattare: dall’Italia, il numero 06 65640 (opzione 4), dall’estero, i numeri locali consultabili qui.
 
Per tutti i casi di rinuncia al volo non contemplati dalle presenti previsioni, trovano integrale applicazione le Condizioni Generali di Trasporto Alitalia in tema di rimborsi e cambi.

 

NUOVE DISPOSIZIONI CHE HANNO REINTRODOTTO LIMITAZIONI ALLA MOBILITA’ NONCHE’ LA SOSPENSIONE DI ATTIVITA’ ED EVENTI

 

Con riferimento alle nuove disposizioni restrittive, in particolare alle disposizioni dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020 e del 3 novembre 2020 (i “DPCM”) Alitalia offre ai passeggeri che non possono più volare come indicato sul biglietto le forme di assistenza e rimborso di seguito indicate:

 

I passeggeri in possesso di biglietti Alitalia (055) emessi in ITALIA, che intendono modificare o rinunciare al viaggio per le cause di seguito indicate: 

 

A. IMPOSSIBILITA’ SOPRAVVENUTA ad utilizzare il biglietto per causa di forza maggiore determinata da:

A.1 DISPOSIZIONI NORMATIVE o ALTRI ATTI DEL GOVERNO CENTRALE O REGIONALE che che impongono restrizioni alla mobilità istituendo divieti all’ingresso o all’uscita da regioni o località individuate (es. Zone Rosse/Arancioni);

A.2 DISPOSIZIONI NORMATIVE o ALTRI ATTI DELLE AUTORITÀ NAZIONALI e INTERNAZIONALI, che stabiliscono divieti assoluti ad operare servizi di trasporto aereo o di accesso/transito di i) residenti o transitanti in Italia diretti/in transito in Paesi Esteri, ii) di residenti o transitanti in Paesi Esteri diretti/in transito in Italia,

 

B. VENIR MENO DELLA MOTIVAZIONE DEL VIAGGIO: limitatamente ai titolari di biglietti Alitalia (055) acquistati nell’ambito di un Pacchetto Turistico, che intendono modificare o rinunciare al viaggio per la sospensione- imposta dai DPCM o da altre disposizioni normative- di attività o eventi previsti nell’ambito  dello stesso Pacchetto Turistico, che rientrino  nelle seguenti categorie:  partecipazione a fiere e congressi; partecipazione a viaggi d’istruzione, iniziative di scambio o gemellaggio; visite guidate e uscite didattiche; partecipazione a eventi di intrattenimento, dalla cultura al gioco d’azzardo; soggiorno per visite a parchi tematici e di divertimento; soggiorno in centri benessere e termali sul territorio italiano, a esclusione delle terme considerate presidio sanitario; soggiorni per l’utilizzo di impianti nei comprensori sciistici.

 

 

Possono richiedere, purché abbiano effettuato la cancellazione della prenotazione del volo prima della partenza chiamando il Call Center, dall’Italia al numero 06/65640 (opzione 4), dall’estero ai numeri locali consultabili qui (no show non consentito):

  • Un cambio della prenotazione (rebooking, rerouting o modifica della destinazione), con eventuale integrazione tariffaria, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo cancellato.
    Per tutti i dettagli cliccare qui
  • Il rimborso del biglietto acquistato o del suo valore residuo.
    La richiesta verrà presa in carico e definita il prima possibile, in conformità con il Reg. CE261/2004.
  • Un voucher nominativo di importo pari al valore del biglietto acquistato o del suo valore residuo, maggiorato da un ammontare fisso:
    - 15€ se il volo cancellato era nazionale o internazionale di medio raggio
    - 60€ se il volo cancellato era intercontinentale di lungo raggio

 

La maggiorazione non è applicabile i) a passeggeri con età inferiore ai due (2) anni.

 

 

Il voucher ha le seguenti caratteristiche:

  • valido 18 mesi dalla data di emissione;
  • nominativo, ma utilizzabile per emissione di biglietti intestati a terzi;
  • utilizzabile per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia anche oltre il termine di validità purché la relativa prenotazione sia effettuata entro la scadenza dei 18 mesi; 
  • richiedibile entro il 31 dicembre 2020.

 

In caso di mancato utilizzo del voucher entro i 18 mesi di validità verrà rimborsato il valore originario del biglietto acquistato, o il valore residuo del biglietto in caso di utilizzo parziale del voucher. Il rimborso potrà essere inoltre richiesto, a scelta del passeggero, decorsi 12 mesi dalla data di emissione. In ogni caso il voucher sarà rimborsato al netto delle maggiorazioni sopra indicate.

 

Per chiedere il rimborso o il voucher:

 

Per biglietti acquistati in agenzia di viaggio,  e per i biglietti che fanno parte di un Pacchetto Turistico i passeggeri possono contattare direttamente il proprio agente di viaggio, tour operator o intermediario che ha venduto il pacchetto.

 

Per i biglietti acquistati sui canali di vendita Alitalia, i passeggeri possono  chiamare il Call Center  dall’Italia al numero 06/65640 (opzione 4), dall’estero ai numeri locali consultabili qui

 

 

C.  VENIR MENO DELLA MOTIVAZIONE DEL VIAGGIO.  I passeggeri in possesso di biglietti Alitalia (055) che intendono modificare o rinunciare al viaggio a causa della sospensione di attività o eventi non acquistati nell’ambito dello stesso Pacchetto Turistico possono usufruire delle forme di assistenza descritte nel precedente paragrafo “Passeggeri che non vogliono più volare come indicato sul biglietto”.

 

 

PASSEGGERI CON BIGLIETTI PREMIO MILLEMIGLIA

 

CHE HANNO AVUTO IL VOLO CANCELLATO

I passeggeri che hanno un biglietto premio MilleMiglia per voli che sono cancellati, possono chiedere, a loro scelta:

  • la modifica della prenotazione (rebooking o rerouting, ovvero modifica dell’itinerario dall’aeroporto di partenza a quello di arrivo previsti originariamente), senza integrazione di miglia, per viaggiare, ove possibile, entro i 7 giorni precedenti o successivi alla data del volo cancellato. La modifica della prenotazione dovrà essere effettuata entro la data di partenza prevista del volo cancellato o del volo già offerto come ri-protezione da Alitalia;
  • il cambio della prenotazione e/o dell’itinerario, anche oltre i 7 giorni precedenti o successivi al volo cancellato, con pagamento dell’eventuale integrazione delle miglia di differenza, per viaggiare entro un anno dalla data del volo cancellato;
  • il rimborso delle miglia e delle tasse aeroportuali.

 

Per modificare la prenotazione del viaggio o chiedere il rimborso del biglietto, si può contattare il Servizio Clienti MilleMiglia ai numeri dedicati che si possono consultare qui.

 


CHE NON VOGLIONO PIU’ VOLARE COME INDICATO NEL BIGLIETTO

 

Tutti i passeggeri che hanno un biglietto premio MilleMiglia chiesto entro il 31 dicembre 2020 per voli fino al 31 ottobre 2021, possono richiedere, prima della data di partenza del volo:

  • il cambio della prenotazione o dell’itinerario, con pagamento dell’eventuale integrazione delle miglia di differenza, per viaggiare entro 1 anno dalla data del volo originario;
  • oppure il rimborso delle miglia e delle tasse aeroportuali.
 
Per modificare la prenotazione del viaggio o chiedere il rimborso del biglietto, si può contattare il Servizio Clienti MilleMiglia ai numeri dedicati che si possono consultare qui.

 

PASSEGGERI COINVOLTI NELLA SPERIMENTAZIONE VOLI “COVID-TESTED”

 

Facendo seguito alle Ordinanze della Regione Lazio nr Z00058 dell’11 settembre 2020 e successive estensioni, e grazie alla collaborazione con Aeroporti di Roma e SEA Aeroporti di Milano, dal 16 settembre due voli Roma Fiumicino-Milano Linate, sui 7 operativi sulla tratta, trasporteranno solo passeggeri risultati negativi al Covid-19, che avranno eseguito il test antigenico rapido prima di imbarcarsi o aver presentato la certificazione di un tampone molecolare (RT PCR) o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti l’imbarco. Leggi tutti i dettagli

 

A CHI RIVOLGERSI PER CAMBI DI PRENOTAZIONE, RIMBORSI E ALTRE OPZIONI

 

Per biglietti acquistati in agenzia di viaggio i passeggeri possono contattare direttamente l’agenzia per cambio di prenotazione, rimborsi o altre opzioni previste dalle informative che precedono.

Per biglietti acquistati sui canali di vendita Alitalia, i passeggeri possono contattare il Call Center: dall’Italia al numero verde 800650055; dall’estero,  al numero +39 0665649 o ai numeri locali consultabili qui. I numeri indicati sono disponibili per informazioni sull’operatività dei voli, cambio di prenotazione, informazioni sulle pratiche di rimborso e per la richiesta di rimborso, in alternativa all’utilizzo dei  form on line accessibili nelle informative che precedono.

 

Per tutti gli altri numeri e servizi di assistenza del Call Center Alitalia cliccare qui

 

Per ulteriori informazioni sui diritti dei passeggeri vedere qui