Limitazioni alla mobilità

 

LIMITAZIONI ALLA MOBILITÀ

 

A causa delle limitazioni alla mobilità nazionale e internazionale vi consigliamo, prima di recarvi in aeroporto, di verificare le ultime disposizioni sui siti regionali/governativi e su http://www.viaggiaresicuri.it per chi si deve recare all’estero.

REGNO UNITO

PASSEGGERI IN PARTENZA DAL REGNO UNITO

Secondo quanto disposto delle Autorità Britanniche, mentre sono in vigore le restrizioni nazionali è consentito viaggiare al di fuori del Paese esclusivamente per comprovate esigenze, ad esempio lavorative, e non per motivi di vacanza. Inoltre, è necessario compilare il travel declaration form da presentare, insieme a qualsiasi altra prova a sostegno del motivo di viaggio, al momento dell’imbarco.

In assenza di una motivazione valida per il viaggio non è garantito l’imbarco. Il mancato rispetto delle disposizioni di cui sopra è un reato e potresti essere multato. Per tutte le informazioni consulta il sito del Governo Britannico.

Per i passeggeri diretti in Italia, come indicato nell’Ordinanza del Ministero della Salute del 9 gennaio 2021, saranno ammessi a bordo esclusivamente i viaggiatori residenti in Italia o che si trovino in stato di assoluta necessità e che presenteranno al momento dell’imbarco la certificazione di un tampone molecolare (RT PCR) o antigenico negativo effettuato nelle 72 ore precedenti l'imbarco del volo. All’arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino, i passeggeri saranno sottoposti obbligatoriamente ad un secondo test antigenico e, a prescindere dall’esito dello stesso, dovranno effettuare il periodo di sorveglianza sanitaria ed isolamento fiduciario di 14 giorni.

Chi ha avuto il volo cancellato a causa dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 20 dicembre 2020 e aveva già riprogrammato il viaggio per gennaio potrà modificare nuovamente la prenotazione senza alcuna penale chiamando il numero verde (dall’Italia) 800.65.00.55 oppure +39.06.65649 (dall’estero).

Per informazioni sulle restrizioni e prescrizioni relative ai voli per il Regno Unito consulta questo sito http://www.viaggiaresicuri.it/country/GBR
 

PASSEGGERI DIRETTI NEL REGNO UNITO

Come da ultime disposizioni delle Autorità Britanniche, tutti i passeggeri in arrivo nel Regno Unito da Paesi non appartenenti alla Common Travel Area, compresi i cittadini e i residenti nel Regno Unito, hanno l’obbligo di presentare un certificato di test negativo al Covid-19, effettuato entro 3 giorni dalla partenza del volo. Tale documentazione sarà accettata solo se in lingua inglese, spagnola o francese.

Tutti i passeggeri a prescindere dalla provenienza inoltre devono:

  • compilare online il Passenger Locator Form nelle 48 ore precedenti all’arrivo nel Regno Unito
  • osservare, all’arrivo nel Paese, un isolamento fiduciario di 10 giorni. Sono previste alcune eccezioni che è possibile verificare sul sito del governo britannico.
  • prenotare prima della partenza un pacchetto di due test per il Covid-19 (Travel Test Package) ai quali sottoporsi rispettivamente il 2° e 8° giorno dei 10 giorni di quarantena obbligatoria
  • se si effettua la quarantena in Inghilterra è possibile aderire al programma Test to Release che permette di ridurre l’isolamento a 5 giorni. Per ulteriori informazioni visita la pagina: www.gov.uk/guidance/coronavirus-covid-19-test-to-release-for-international-travel
  • se nei 10 giorni prima dell’arrivo nel Regno Unito, sei stato in uno dei Paesi elencati nella lista rossa, dovrai prenotare, prima della partenza, una struttura autorizzata per la quarantena (Managed Quarantine Facility)

Ti ricordiamo che nel Regno unito è obbligatorio indossare una mascherina di protezione sui trasporti pubblici.

Il mancato rispetto delle misure di contenimento sopra elencate è un reato e potresti essere multato. Visita la pagina www.gov.uk/uk-border-control per tutte le indicazioni dettagliate sulla salute pubblica ed i requisiti per l’ingresso nel Regno Unito.

Per tutte le informazioni consulta questo sito https://www.gov.uk/guidance/coronavirus-covid-19-testing-for-people-travelling-to-england

SARDEGNA

In base all’Ordinanza del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna n. 5 del 5 marzo 2021, a partire da lunedì 8 marzo, i passeggeri dei voli per la Sardegna sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco tramite il modulo online sul sito della Regione www.regione.sardegna.it.

All’accettazione o all’imbarco è necessario presentare copia della ricevuta di registrazione unitamente alla carta d’imbarco e a un documento d’identità in corso di validità.

Inoltre, è necessario rispettare una delle seguenti condizioni previste dall’art.4 dell’Ordinanza:

  • dichiarare di aver effettuato il vaccino (entrambe le dosi);
  • dichiarare di aver effettuato un tampone con esito negativo entro le 48 ore prima della partenza;
  • sottoporsi ad un tampone rapido antigenico all’arrivo presso le aree dedicate in aeroporto, o ad un tampone molecolare entro 48 ore dall’ingresso nel territorio regionale, presso una struttura autorizzata (pubblica o privata accreditata);
  • osservare obbligatoriamente un isolamento fiduciario di 10 giorni, con onere di darne comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero, per i non residenti, all'Azienda sanitaria territorialmente competete tramite il numero verde.

Inoltre con Ordinanza n.9 del 17 marzo 2021, la Regione Sardegna ha disposto che l’ingresso in regione ai non residenti per recarsi nelle “seconde case” è consentito solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e/o indifferibilità documentata ovvero per motivi di salute. In assenza di tali requisiti potrà essere negato l’imbarco sui voli per la Sardegna.

Per maggiori informazioni inviare una e-mail all’indirizzo urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 180 977.

 

AUTOCERTIFICAZIONI

 

Ti ricordiamo che è obbligo di legge compilare prima dell’imbarco l’autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti con persone affette da patologia Covid-19.

L’autocertificazione è digitale e può essere compilata durante le operazioni di web check-in, qui trovi tutte le info.

Se non hai la possibilità di effettuare il check-in online non ti preoccupare: puoi sempre scaricare il modulo cartaceo qui e presentarti in aeroporto con l’autocertificazione già compilata in ciascun campo, per ogni passeggero e per ogni tratta.


Se, invece, ritorni da un Paese estero oltre all’autocertificazione Covid-19 è necessario un secondo modulo, in doppia copia cartacea, da consegnare al personale Alitalia al momento della partenza e una, su richiesta, alla Polizia di Stato all’arrivo in Italia.

 

  • Per scaricare il modulo “Rientro da Estero” (eccetto USA) clicca qui
  • Per scaricare il modulo “Rientro da USA”, clicca qui
 

Ricordiamo che è necessario compilare l’autocertificazione per ogni passeggero e per ogni tratta.

 

Al fine di accelerare le operazioni di accettazione e di imbarco, consigliamo di arrivare in aeroporto con i modelli già stampati e compilati in ciascun campo.

 

La mancata compilazione del modulo in tutti i campi richiesti o la presenza di dichiarazioni non conformi, comporterà il divieto di imbarco.

 

 

AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO

 

L’Autorità Aeroportuale ha disposto la chiusura temporanea del Terminal 1 presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino.

Le operazioni Alitalia saranno effettuate presso il Terminal 3.

 


ACCESSO AL TERMINAL 3 E CONTROLLO TEMPERATURA CORPOREA
 

Potranno accedere al Terminal 3 solo i passeggeri con regolare titolo di viaggio; non sarà consentito l’accesso agli accompagnatori con la sola eccezione per i passeggeri di minore età e per i passeggeri a ridotta mobilità.

 

AREA PARTENZE

L’accesso all’area Partenze sarà consentito dalle ore 05.00 alle ore 23.59 attraverso la Porta numero 5 o dal camminamento stazione/terminal per chi arriva dal treno. Tutte le altre porte di accesso saranno inibite.

Il flusso in uscita dall’area partenze sarà consentito attraverso la porta numero 3 o dal camminamento terminal/stazione.

AREA ARRIVI

L’accesso all’area Arrivi sarà consentito dalle ore 03.30 alle ore 23.59 attraverso la porta d’ingresso numero 4. Il flusso in uscita dall’area arrivi sarà consentito tramite la porta numero 2. Il sottopasso stazione/terminal sarà inibito in entrambi i sensi di marcia.

Ogni accesso in area Terminal è subordinato alla verifica della temperatura corporea che non dovrà essere superiore a 37,5°C. La misurazione della temperatura verrà effettuata tramite termoscanner.

CHECK-IN

A disposizione dei nostri clienti sono previste 15 postazioni Check-in:

  • se voli in Business Class, in Premium Economy, o se sei un passeggero SkyPriority, potrai effettuare il check-in presso i banchi riservati 166 – 168
  • se viaggi verso gli Stati Uniti d’America devi effettuare le operazioni di accettazione ai banchi 154 – 156
  • minori non accompagnati potranno recarsi presso il banco 166 con assistenza dedicata
  • tutti gli altri passeggeri potranno recarsi ai banchi 169 - 177

 

Le operazioni di imbarco sono effettuate presso il Molo E con la seguente modalità:
 

  • i gates E1-E18 saranno dedicati ai voli nazionali ed Area Schengen;
  • i gates E19-E24 saranno dedicati ai voli verso Paesi Extra-Schengen.

 

I Moli B e D, invece, resteranno temporaneamente chiusi.

 

I clienti con diritto di accesso alle lounge potranno ritirare un complimentary voucher presso i banchi SkyPriority del Terminal 3.